Italianistica Online Forum » Lid'O

"grazie di"/"grazie per" + infinito presente

(4 posts)
  • Started 11 years ago by robertoranalli13
  • Latest reply from santo

  1. robertoranalli13
    Member

    sono super contento di aver trovato un sito dove possa discutere dei miei dubbi sulla lingua italiana (se ho già fatto qualche errore ditemelo!....)
    ne approfitto per trovare soluzione alla controversia linguistica con la mia ragazza che ad ogni messaggio trova nuovi spunti.....
    nell'espressione "grazie" + infinito presente è da preferirsi "grazie di" o "grazie per"? temo che siano da accettarsi entrambe anche se alcune espressioni sono davvero sgradevoli (es. "grazie per esistere"!!!)... e con l'infinito passato, i sostantivi..... esiste una regola o almeno una tendenza???
    grazie ancora per questo splendido sito

    Posted 11 years ago #
  2. MattiaMela
    Moderator

    Non sono riuscito a trovare una regola, ho provato allora a fare una prova di accettabilità (con avere, essere, transitivi e intransitivi) sul sottoscritto, per vedere un po' cosa mi suona meglio. Ve la propongo, vediamo se condividete.

    Grazie di essere gentile con me.
    Grazie per essere gentile con me.

    Grazie di avere sempre buon cuore.
    Grazie per avere sempre buon cuore.

    Grazie di aiutarmi sempre.
    Grazie per aiutarmi sempre.

    Grazie di giocare sempre con me.
    Grazie per giocare sempre con me.

    Grazie di controllare sempre la temperatura.
    Grazie per controllare sempre la temperatura.

    Grazie di guardare sempre da questa parte.
    Grazie per guardare sempre da questa parte.

    Devo dire che le forme con "per" mi convincono molto di più rispetto a quelle con "di".

    Per il "grazie per esistere" contrapposto al "grazie di esistere" ramazzottiano ti dirò che per ragioni, credo, di ordine semantico, trovo inaccettabili entrambi. Non a caso c'è rimasto in testa il verso di Eros Ramazzotti, si tratta di un'espressione alquanto inusuale.

    Posted 11 years ago #
  3. Anonymous
    Unregistered

    Buon-giorno/-asera, mi meraviglia che qualcuno trovi più convincente le forme con il "per", perchè a me sono proprio quelle a suonarmi male. D'altronde, io uso sempre il "di" anche con i sostantivi ("grazie dei fiori", "grazie del regalo", "grazie del passaggio"). Uso invece il "per" quando al grazie segue un infinito passato.
    Il "per" mi sembra che renda la frase un pò meno scorrevole, cosa che può tornare utile nel parlato quando al grazie si deve far seguire un'espressione un pò lunga ("es. "grazie per esserti trattentuto con me") ed il rallentare il parlato può "agevolare" l'ascolto da parte dell'interlocutore, o quantomeno dare al ringraziamento un'enfasi leggermente maggiore.

    Posted 10 years ago #
  4. Anonymous
    Unregistered

    Tutto sta nell'individuare la funzione logica dell'espressione. Complemento di causa? Complemento di specificazione? Il dubbio, osservo, riguarda tutte le variabili, e non solo quelle con l'infinito. Es.: "Grazie <<della>> tua cortesia" o "Grazie <<per>> la tua cortesia"? Mi riservo di riflettere..... Saluti.

    Posted 8 years ago #

RSS feed for this topic

Reply

You must log in to post.