Italianistica Online Forum » Generale

cosa che cosa?

(3 posts)

  1. Anonymous
    Unregistered

    E` vastissimo, a tutti i livelli di comunicazione, l'uso della locuzione interrogativa "che cosa" priva dell'aggettivo interrogativo "che".
    Dal punto di vista letterale, chiedere, ad esempio, "cosa vuoi?", non ha ovviamente alcun significato, e lo considero una follia grammaticale.
    Mi chiedo tuttavia: considerato l'(ab)uso invalso e accettato - sebbene, ritengo, inconsapevolmente - nella lingua, sia parlata che scritta, di tale ellissi, dobbiamo oramai considerarla come acquisita, e, quindi, anche "ufficialmente" e tranquillamente pronunciabile, ovvero resistere, restando tenacemente ancorati ai buoni indirizzi e regole della logica, prima ancora che della grammatica?
    Grazie.

    Posted 12 years ago #
  2. alessandroaresti
    Moderator

    Ormai è acquisita, e una proscrizione non avrebbe senso. Nello scritto formale è comunque preferibile mantenere la forma piena.

    Alessandro Aresti

    Posted 12 years ago #

RSS feed for this topic

Reply

You must log in to post.